homeLE CONVULSIONI

Le Convulsioni

Le convulsioni febbrili

Cosa sono le convulsioni?

 

Il dizionario della salute dice che sono “Contrazione violenta e involontaria della muscolatura scheletrica dovuta a scariche parossistiche di impulsi nervosi motori.” iltuoinfermiere.it aggiunge che sono considerate fisiologiche, dopo eventi di iperpiressia, cioè temperature corporea esterna superiore ai 39 °C, nei bambini con età inferiore ai sei anni. Le cause sono molteplici ma non devono far allarmare. Le convulsioni, soprattutto in giovane età, non sono associate sempre a disordini neurologici come l'epilessia o a malattie metaboliche come la ipoglicemia o l'ipocalcemia tuttavia vanno indagate per escludere le patologie citate.

 

Come posso reagire se vedo una persona subire un attacco convulsivo?

 

  • Allertare il 112 perché, anche se potrebbe risolversi spontaneamente, è giusto andare indagare la causa tutelando la vittima. Nell'impegno di aiutare i soccorritori e medici ricordarsi l'ora dell'esordio della crisi e per quanti minuti dura.
  • Allontanare tutto ciò che può essere d'intralcio alla vittima. La convulsione porta in un alterato stato di coscienza e da clonie incontrollabili alla persona affetta tanto che essa non potrà fermarsi percorrendo percorsi di movimento imprevedibili.
  • Le convulsioni molte volte rilasciano gli sfinteri causando incontinenza che deve essere celata garantendo alla persona la privatezza adeguata.
  • Data la spettacolarità involontaria della convulsione bisogna stare vicino alla vittima continuando a rassicurarla nell'attesa dell'arrivo dei soccorsi
  • comunicare con i soccorritori tutto quanto annotato sulla crisi epilettica assistita.

 

Molte volte accade che la conoscenza di cose da NON fare sia più importante di quella delle cose da fare. Questo caso non fa eccezione. È espressamente vietato per l'incolumità della vittima:

 

  • Cercare di bloccarne i movimenti. La forza e i movimenti incontrollati possono dare la lacerazione di tessuti muscolari, ossa, tendini.
  • Infilare le mani nella bocca della vittima anche dovesse presentare bava o sangue. La forza del muscolo massetere e il muscolo temporale insieme sono due dei muscoli più forti del nostro corpo e con la dentizione e la forza non inibita della vittima possono tranciare le dita di una mano. Attenzione a non diventare voi stessi una persona da soccorrere!

 

Le convulsioni dovute a epilessia si possono prevenire con dei farmaci. Quelle dovute a crisi metaboliche ristabilendo l'equilibrio elettrolitico. Negli altri casi si può solamente procedere come abbiamo visto per tutelare il più possibile la persona vittima di queste fastidiose crisi.

(Mattia C.)

Guarda anche:

Frutta e Verdure di stagione per mangiare sano
Frutta e Verdure di stagione per mangiare sano
Prenotare un esame velocemente
Prenotare un esame velocemente

Inserisci i tuoi dati

Password persa? 

Ricorda Password:

NO

SI

Procedura Ripristino Password.

Inserisci l'email con la quale ti sei registrato e clicca Ripristina.
Riceverai un'email con un link che ti permetterà di scegliere una nuova password.